Sr. Product Marketing Manager

Semplifica le tue comunicazioni con l'accesso diretto degli ospiti da Zoom e da Microsoft grazie a Direct Guest Join

Semplifica le tue comunicazioni con l'accesso diretto degli ospiti da Zoom e da Microsoft grazie a Direct Guest Join

 Per rimanere connesse, le organizzazioni di tutto il mondo hanno implementato nuove soluzioni realizzando un ecosistema diversificato di soluzioni e tecnologie da diversi fornitori. Fra queste troviamo le soluzioni per la comunicazione video.

E, nonostante in questo ecosistema siano presenti molti fornitori di soluzioni per videoconferenze, non tutti sono in grado di connettersi e di interoperare fra loro. I dipendenti, sia che lavorino da casa, dall'ufficio o in modalità ibrida, devono poter comunicare in modo semplice ed efficace utilizzando soluzioni affidabili per le aree lavoro, indipendentemente dalla risoluzione dell'altra parte. 

Zoom e Microsoft, per contribuire a semplificare la comunicazione video fondamentale nelle aree di lavoro, hanno stretto una partnership per offrire Direct Guest Join che consente l'accesso diretto degli ospiti alla riunione, una soluzione intuitiva e agevole che consente a Zoom Rooms di effettuare chiamate in entrata nel corso delle riunioni di Microsoft Teams e viceversa, senza l'acquisto di licenze aggiuntive o servizi di terze parti.

Come funziona Direct Guest Join?

Direct Guest Join semplifica ai clienti di Zoom e Microsoft Teams la partecipazione reciproca alle riunioni, con il solo clic di un pulsante! Con questo nuovissimo aggiornamento, i clienti Zoom Rooms possono partecipare direttamente alle riunioni di Microsoft Teams, e i clienti delle sale di Microsoft Teams possono partecipare direttamente alle riunioni Zoom senza la necessità di connettori particolari: è sufficiente premere un pulsante per partecipare a una riunione di Zoom o di Microsoft Teams!

È possibile usare Direct Guest Join di Zoom Rooms con Microsoft con i sistemi Android, Windows e Mac che si basano sulle stanze. I partner di hardware e tecnologa di Zoom, tra cui Poly, Logitech e Intel, si sono mossi rapidamente per supportare Direct Guest Join.

Direct Guest Join semplifica le comunicazioni 

Grazie al contributo di Direct Guest Join tu, i team e le parti interessate collaborerete più velocemente, in modo più efficace e otterrete maggiori risultati insieme. Ecco solo alcuni esempi dei modi in cui Direct Guest Join ottimizza le comunicazioni: 

  • I minuti di riunione sprecati appartengono al passato: risparmia i cinque o dieci minuti necessari per impostare la riunione o risolvere i problemi di connessione, quindi collaborate più rapidamente.
  • Aiuta a semplificare le riunioni con partecipanti remoti: non sarà più necessario chiedere ai partecipanti remoti o alle parti interessate esterne di partecipare a una riunione Zoom o di Microsoft Teams dal loro computer per connettersi in modo affidabile: basta un clic sul pulsante dalla sala Zoom.
  • Goditi la funzionalità delle sale conferenze: offri ai partecipanti alle tue riunioni l'esperienza di collaborazione semplice e dinamica che meritano, grazie alla possibilità di sfruttare il tuo sistema di videoconferenza per effettuare chiamate in entrata nelle riunioni Zoom o Teams.

"Zoom, grazie alla sua collaborazione con un leader del settore come Microsoft, è in grado di offrire la possibilità di una riunione semplice da qualsiasi stanza o dispositivo", ha dichiarato Oded Gal, Chief Product Officer di Zoom.

Consenti una collaborazione dinamica fra Zoom Rooms

Zoom si impegna a fornire ai propri clienti e partner commerciali la migliore esperienza possibile di partecipazione alle riunioni, ora ancora più semplice grazie a Zoom Rooms per ogni riunione e per connettersi con le parti interessate esterne.

Se stai cercando una connessione più semplice per partecipare a riunioni di terze parti, programma oggi stesso una dimostrazione Zoom personalizzata con uno specialista dei prodotti!

Don't forget to share this post